Domenica 21 novembre

DOMENICA 21.11.10 ORE 16.30
Palazzo San Sebastiano – L.go XXIV Maggio, 12 – Mantova

TEMPO RISPARMIATO – diritto alla sobrietà, a vivere nel possibile dei mondi migliori

Incontro moderato da ENZO ARGANTE giornalista a Radio 24, dove conduce la trasmissione Ferry Boat, fondatore e presidente di Pentapolis, associazione per la diffusione della responsabilità sociale d’impresa, cui partecipano:

  • GIORGIO TRIANI, autore di “L’Ingorgo, sopravvivere al troppo” edito da Eleuthera

Insalatona, tramezzone, regalone, quizzone, allo stesso modo di Mokona e di Illyssimo o dei 2.300 miliardi di sms spediti nel 2008, esprimono bene questa realtà dell’eccesso dove, in auto o davanti alla tv, a tavola o sulla spiaggia, a una conferenza o a uno snack-bar, in volo o alle prese con il carrello della spesa, ci si trova invariabilmente a fare i conti con un’irreparabile abbondanza. Ma la cosa più drammatica e preoccupante è che questo ingorgo sociale ed economico, tecnologico e mediatico, ambientale e domestico non dà segno di rallentare; il numero di merci continua ad aumentare, insieme alle superfici di vendita, e fare la fila è sempre più comune, così come affogare la propria quotidianità in tempi e spazi di vita, di lavoro, di divertimento sempre più densi e intensi, veloci e stordenti. “L’ingorgo”, raccontando questa realtà con abbondanza di dati, esempi e situazioni, ma con stile sempre scorrevole, intende anche indicare alcune vie di fuga e modi di salvarsi, offrendo infine, un manuale minimo di sopravvivenza, che è un invito a riflettere. A considerare che chi si ferma non è perduto. Ma è sulla buona strada per salvarsi.

L’Arte del Vivere con Lentezza è una Onlus che sviluppa diversi progetti con l’obiettivo di incentivare la partecipazione attiva delle tante persone che desiderano trovare il tempo per dare il proprio contributo al miglioramento della comunità. Fra gli obbiettivi, ripensare al valore sociale del lavoro per uno sviluppo economico in armonia con l’uomo e con l’ambiente, progettare e organizzare campagne di comunicazione sociale - Giornata Mondiale della Lentezza - per riflettere su duraturi cambiamenti di stili di vita in armonia con gli altri e l’ambiente. Sono eventi che coniugano aggregazione sociale, diffusione della cultura, passione per i libri con “Leggevamo Quattro Libri al Bar, Lettori Cercasi”, l’amore per la natura con “Camminare in Compagnia“ e micro interventi a sostegno del lavoro nei paesi poveri con il progetto “Learn to Earn“ affiancati da partner locali. In un mondo sempre più votato alla velocità e alla complessità, rallentare a livello individuale è dunque il primo passo per poter vivere meglio, superare le difficoltà, vincere la paura dell’incertezza, trovare soluzioni e recuperare la fiducia nel futuro, anche in momenti di grave crisi economica come quelli che stiamo vivendo. Il prossimo miracolo economico e sociale sarà frutto di mille piccole azioni di mille piccole persone che si moltiplicheranno all’infinito.

  • EDOARDO CROCI, direttore di ricerca IEFE all’Università Bocconi

Economista, laureato con il massimo dei voti in Discipline economiche e sociali all’Università Bocconi, con perfezionamento alla New York University. Da anni si occupa professionalmente di tutela dell’ambiente e sviluppo sostenibile. Docente presso l’Università degli Studi di Milano e l’Università Bocconi e all’interno di quest’ultima, direttore di ricerca allo IEFE, il centro di economia e politica dell’energia e dell’ambiente. Dal 2006 al 2009 ha fatto parte della Giunta Moratti come Assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente del Comune di Milano, dove ha avviato un piano complessivo per il miglioramento della mobilità e dell’ambiente, che ha portato ad una riduzione del traffico e dell’inquinamento e a un forte incremento del trasporto pubblico e di nuove forme di mobilità sostenibile. Dal 1998 al 2002 è parte del consiglio direttivo del Parco Nazionale del Gran Paradiso e dal 1999 al 2003 è presidente dell’ARPA, l’agenzia regionale per la protezione ambientale della Lombardia, dove ha avuto modo di attivare gli strumenti per garantire ai cittadini un’informazione affidabile e trasparente sulle condizioni dell’ambiente. Ha inoltre collaborato con il Sindaco Albertini, come sub-commissario di governo, nella realizzazione dei depuratori di Milano, che oggi ripuliscono il 100% delle acque degli scarichi civili milanesi e, per questo, insignito del premio Ambrogino d’oro. Editorialista sul Corriere della Sera e incoming president della fondazione Ambiente Milano.

DOMENICA 21.11.10 ORE 18.30
Libreria Mel Book Store – Via Verdi, 50 – Mantova

ODDIO C’E’ UN COWBOY NELLA KRAFT – Castelvecchi Editore

PIERMARIA ROMANI, reduce dalle fatiche di Cuore, rievoca le mirabolanti beffe da lui messe in atto nel 1994 ai danni di Coca Cola, Levis, Kraft, Kodak, Trussardi, ecc., per far esplodere la società dei consumi, senza implodere in silenzio. Conduce l’intervista CRISTIANO ARMATI, direttore editoriale di Castelvecchi.

Come gabbare le multinazionali e vivere felici. Abbastanza. Il mondo dei padroni del mondo, le multinazionali, presenta delle smagliature in grado di produrre scherzi feroci, divertimento e controcultura, per chi si prestasse a verificarle.