Edizione 2009

Per conoscere il programma di RintracciArti 2009 è possibile visualizzarlo, giorno per giorno, clickando le voci corrispondenti del menù di navigazione e scaricarlo in formato PDF.

Prefazioni

Sabato 21 Novembre

ore 10.00
Sala degli Stemmi
TV IN-FORMA
Open workshop con Felice Cappa – regista, autore e giornalista ha diretto e adattato per il video, spettacoli con Dario Fo, Franca Rame, Marco Paolini, Ascanio Celestini, Marco Baliani e Moni Ovadia – inserito nel progetto LabCom e realizzato in collaborazione con Alessandra Demonte e l’associazione Anno Domini. Può o deve il teatro continuare a essere il luogo in cui la comunità si ritrova e si mette in discussione? E la TV può essere il nuovo teatro virtuale della società? Cosa accade quando, grazie a questo modo di pensare, teatro e televisione s’incontrano?
Domande a cui si cercherà di dare qualche (provvisoria) risposta.

ore 17.00
Palazzo della Ragione
MOSTRA IN-FORMA
Inaugurazione della mostra dedicata ai progetti fotografici selezionati sul sito www.photographers.it, grazie alla collaborazione di Angelo Cucchetto,con il contributo di Marco Brioni dell’associazione Pecora Nera.
Fausto Banzi, assessore alle Politiche Sociali e Sanitarie della Provincia di Mantova, Paolo Gianolio, vicesindaco del Comune di Mantova e assessore alla Cultura e il fotografo Gianni Berengo Gardin premiano le migliori opere esposte in mostra.

ore 17.30
Palazzo della Ragione
MALATI DI CUORE
Inaugurazione della mostra dedicata al periodico satirico Cuore (1989 – 1996) realizzata grazie al contributo di Mauro Luccarini.

ore 18.00
Palazzo della Ragione
IL SANGUE E LA NEVE
Il film, prodotto da Raidue e proiettato all’ultimo Festival del Cinema di Venezia, è la trasposizione cinematografica per la regia di Felice Cappa, dello spettacolo teatrale Anna Politkovskaja, storia di una giornalista non rieducabile, scritto dal drammaturgo Stefano Massini.
La proiezione sarà preceduta da un incontro con il regista e l’attrice Ottavia Piccolo protagonista dello spettacolo teatrale e del film, condotto da Giovanni Pasetti, presidente della Fondazione Artioli – Mantova Capitale Europea dello Spettacolo e Giorgia Bottani, presidente dell’associazione Anna Politkovskaja.

Domenica 22 Novembre

ore 15.00
Palazzo della Ragione
MOSTRA IN-FORMA
Focus group sulla “cyber security” organizzato nell’ambito del progetto IO RISCHIO ZERO, finanziato dalla Regione Lombardia e promosso da Comune di Mantova, Comune di Curtatone, Istituto comprensivo “Luisa Levi” di Mantova, Alce Nero, Arci TOM e Ars Educandi, volto a favorire comportamenti positivi nei confronti della sicurezza percepita fra i giovani dai 12 ai 30 anni, residenti nei comuni di Mantova e Curtatone.

Partecipano: Luca Zardi, Polizia delle Comunicazioni che presenta l’iniziativa “non perdere la bussola”, Michele Travagli, Kuva comunicazione che affronta il tema “social network: istruzioni per l’uso” ed Emanuele Dattoli, Istituto degli innocenti che presenta TROOL (www.trool.it), il portale sicuro per i giovani.
Modera Piero Negri Scaglione, vicedirettore di GQ.

ore 18.00
Libreria Feltrinelli
JAZZ IN-FORMA
Giorgio Rimondi, autore de IL SUONO IN FIGURA. PENSARE CON LA MUSICA (Scuola di Cultura Contemporanea Mantova – 2008) conversa con i musicisti Leonardo Zunica e Giorgio Signoretti, su come il jazz comunica con la cultura e il suo pubblico, in un incontro realizzato in collaborazione con l’associazione Diabolus in musica.

ore 21.00
Palazzo della Ragione
LIBERTA’ D’ESPRESSIONE: UN PUNTO FERMO
Una serata di sensibilizzazione sulla libertà d’espressione attraverso parole, musica e danza, a cura delle associazioni Consonanze e DanzArea.

Lunedì 23 Novembre

ore 17.00
Palazzo della Ragione
GIORNALISMO IN-FORMA
Il giornalismo partecipativo, la nuova frontiera dove i lettori non sono più solo spettatori ma anche attori dell’informazione in un open workshop, inserito nel progetto LabCom, condotto da Gennaro Carotenuto.

Martedì 24 Novembre

ore 18.00
Palazzo della Ragione
POLITICA IN-FORMA
Incontro con Mario Portanova, che presenta il suo ultimo saggio DICHIARAZIA (Rizzoli – 2009), condotto da Emanuele Salvato.

ore 21.00
Cinema Mignon
OBIETTIVITÀ E VERITÀ DELLA NOTIZIA
Davide Gorni del Corriere della Sera parla del mestiere di cronista che si svolge tra due paradigmi: quello dell’obiettività (cioè la neutralità del punto di vista) e quello della verità (cioè l’aderenza ai fatti secondo la naturalità del fatto avvenuto) anche se la soggettività di chi registra obbliga a trovare una “giusta distanza” tra il fatto e la sua interpretazione.
Segue la proiezione del film LA GIUSTA DISTANZA di Carlo Mazzacurati (Italia – 2007).

Mercoledì 25 Novembre

ore 18.00
Libreria Feltrinelli
PACE IN-FORMA
“La nostra idea di pace: quello che fa Emergency, tutti i giorni”.
“Emergency” in un incontro realizzato in collaborazione con “Emergency gruppo di Mantova” racconta il proprio lavoro quotidiano, spesso raccontato solo in parte o dato per scontato dall’informazione ufficiale, attraverso testimonianze e filmati.

ore 21.00
Palazzo della Ragione
VIOLENZA SULLE DONNE: ALZIAMO IL SIPARIO
In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, monologo dell’attrice Valeria Perdonò e interventi musicali di Franco Martinelli e Camilla Federici, una performance promossa da Telefono Rosa e organizzata in collaborazione con l’associazione Consonanze.

Giovedì 26 Novembre

ore 18.00
Palazzo della Ragione
STORIA IN-FORMA
Incontro con Enrico Deaglio, che presenta il suo ultimo libro PATRIA 1978-2008 (Il Saggiatore – 2009), condotto da Emanuele Salvato e dai corsisti del laboratorio di giornalismo d’inchiesta, inserito nel progetto LabCom.

ore 21.00
Cinema Mignon
L’INFORMAZIONE AI TEMPI DELLA CONTROINFORMAZIONE
Il movimento del ’68 pose immediatamente il problema dell’informazione sui propri obiettivi e sui propri valori di fronte a quella che era chiamata “l’informazione borghese”.
Creò la controinformazione: volantini, manifesti, riviste, quotidiani, radio per raccontarsi e raccontare il mondo dall’interno della militanza all’esterno. Un conflitto destinato a sopravvivere fino agli anni Ottanta.
L’attore Massimo Patrone della Cineteca Griffith, introduce il film SBATTI IL MOSTRO IN PRIMA PAGINA di Marco Bellocchio (Italia – 1972).

Venerdì 27 Novembre

ore 18.00
Palazzo della Ragione
POESIA IN-FORMA
Migrare tra le lingue, per dimenticare l’odio seminato dalla realtà è il tema dell’open workshop, inserito nel progetto LabCom, condotto dal poeta albanese Gezim Hajdari, presentato dal musicista italo-albanese Albert Bumci, organizzato in collaborazione con l’associazione Le Aquile.
Gezim Hajdari, una delle voci poetiche più significative dei nostri tempi, è tra i fondatori del Partito Repubblicano Albanese.
Nel corso della sua intensa attività di giornalista d’opposizione ha denunciato pubblicamente e ripetutamente i crimini, gli abusi e le speculazioni della vecchia e della nuova nomenclatura. Anche per queste ragioni, a seguito delle ripetute minacce subite, è costretto, nell’aprile del 1992, a fuggire dal proprio paese e a vivere come esule in Italia.

ore 21.00
Teatro Sociale
IL RAZZISMO E’ UNA BRUTTA STORIA
Spettacolo di e con Ascanio Celestini, nella tappa mantovana della tournée italiana organizzata dall’ARCI e dalle librerie Feltrinelli, inserito per RintracciArti nella stagione teatrale 2009-10 della Fondazione Artioli – Mantova Capitale Europea dello Spettacolo.

Sabato 28 Novembre

ore 11.00
Palazzo della Ragione
ESTERO IN-FORMA
Open workshop condotto dallo scrittore Davide Bregola, inserito nel progetto LabCom, realizzato in collaborazione con l’associazione Scritture Dannose, con Gabriella Kuruvilla de L’Internazionale e scrittrice per Baldini e Castoldi.

ore 16.00
Palazzo della Ragione
CHI SI AMA, MI SEGUA
A conclusione del progetto IO RISCHIO ZERO, Mara Gazzoni, assessore al Welfare del Comune di Mantova premia i vincitori del concorso Chi si ama, mi segua.

ore 18.00
Libreria La Feltrinelli
RIVISTA IN-FORMA
Presentazione de L’Eretico, una nuova rivista ogni mese nelle edicole mantovane, un punto di vista diverso e non banale sul mondo, in un incontro con l’editore Tommy Manfredini, condotto dal giornalista Adriano Amati.

Domenica 29 Novembre

ore 20.30
Arci TOM
LA METAMORFOSI
Spettacolo di Marina Barham, realizzato in coproduzione fra Al-Harah Theater (Palestina) e Teatro dell’Argine (BO – Italia), organizzato dalla Tavola della pace della Provincia di Mantova e promosso dal Comitato Internazionale per la Marcia Mondiale della Pace e della Nonviolenza.
Lo spettacolo è preceduto da due laboratori esperienziali di teatro: il primo alle ore 14.30, dedicato alle donne, sul contributo femminile all’arte sociale palestinese e per presentare, mediante la proiezione di un cortometraggio l’Al-Harah Theater; il secondo alle ore 16.30, dedicato ai giovani, dal titolo IMAGES FROM PALESTINE.
Dalle ore 14.00, installazione TRA PACE E GUERRA: VIAGGIO MULTISENSORIALE di Milena Gadioli e Emmanuèl Hèe.

Lunedi 30 Novembre

ore 18.00
Palazzo della Ragione
VINO IN-FORMA
Enrico Baraldi e Alessandro Sbarbada, autori di VINO E BUFALE (Stampa Alternativa – 2009), Marcello Baraghini, editore di Stampa Alternativa, Enrico Grazioli, direttore de La Gazzetta di Mantova, Maurizio Galavotti, direttore sanitario ASL della provincia di Mantova e Luca Stucchi e Pierpaolo Vescovi, rispettivamente direttore generale e direttore del dipartimento medico dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova, dibattono insieme con Gianpaolo Giacobbo della rivista di vino, gastronomia e cultura Porthos di come l’opinione pubblica è “dis-informata” sulle conseguenze del consumo abituale di vino, birra e superalcolici.
L’incontro è condotto dalla redazione di Rete180.

ore 18.00
Libreria Feltrinelli
BLOG IN-FORMA
I curatori di tre importanti spazi web (Yuri Del Bar per U Velto – Il Mondo, notizie e immagini dai mondi sinti e rom, Fabrizio Casavola per Mahalla e Davide Casadio per Sinti italiani in viaggio per il diritto e la cultura), dialogano con il pubblico sulla necessità di un’informazione obiettiva e attenta riguardo i mondi rom e sinti.

Martedi 1 Dicembre

ore 18.00
Palazzo della Ragione
CINEMA IN-FORMA
Andrea Purgatori, giornalista che ha cercato di far luce sulle stragi degli anni Ottanta, è autore di sceneggiature che hanno trovato al cinema la possibilità di continuare ad interrogarsi e di farci riflettere: da Il muro di Gomma a Il giudice ragazzino da Il fantasma di Corleone a Fortapàsc.
Insieme al regista Marco Risi, racconta la cronaca dell’Italia al cinema nell’open workshop, inserito nel progetto LabCom, realizzato in collaborazione con l’associazione Mantova Film Studio.

ore 21.00
Cinema Mignon
FORTAPÀSC
Film di Marco Risi del 2008, sceneggiato da Andrea Purgatori, vincitore del premio Amidei 2009, racconta la cronaca della morte annunciata, il 23 settembre 1985, del giornalista napoletano Giancarlo Siani, nell’avamposto armato della camorra.

Mercoledi 2 Dicembre

ore 10.00
Palazzo della Ragione
PROFESSIONE FOTOREPORTER
Ivo Saglietti dell’agenzia Prospekt, nato a Tolone nel 1948, attualmente membro del Zeitenspiegel Agentur, due volte primo premio World Press Photo, presenta le proprie opera in una proiezione aperta alla cittadinanza, cui partecipano gli studenti dell’Istituto d’Arte “G. Romano” di Mantova.

ore 15.00
Palazzo della Ragione
IMMAGINE IN-FORMA
Open workshop, inserito nel progetto LabCom, condotto da Ivo Saglietti, che analizza e commenta dieci progetti fotografici, selezionati dall’associazione Pecora Nera che collabora alla realizzazione del laboratorio.

ore 18.00
Palazzo della Ragione
LA QUALITA’ DELLA VERITA’
L’uso delle moderne tecnologie per catturare l’esistente e la relativa facilità con cui si possono diffondere in rete le sue immagini, sembrano relegare il fotoreporter, un tempo indispensabile testimone dei fatti, al rango d’accessorio comprimario del racconto della cronaca.
I fotografi Ivo Saglietti e Federica Bottoli raccontano come sta mutando il ruolo del fotogiornalismo nell’informazione d’inchiesta.

ore 18.00
Libreria Feltrinelli
WEB IN-FORMA
“Verità e Visioni@www.veritaevisioni.it”: Filippo Ciardi presenta un videogiornale on-line indipendente e raccoglie tra il pubblico “1 verità e 1 visione in 2 minuti”, in un incontro realizzato in collaborazione con il circolo culturale Il Notturno.

ore 21.00
Cinema Mignon
IL DIRITTO DI SAPERE, IL DOVERE DI INFORMARE
Mistero. Misteri e segreti di Stato. Dal ’69 agli anni Ottanta la volontà di capire è stata annebbiata dai più ingegnosi depistaggi dove è stato cancellato il dovere di informare e calpestato ogni diritto di sapere. Un’Italia di bare senza un lecito perché.
Daria Bonfietti, ex senatrice e presidente dell’associazione dei Parenti delle vittime della strage di Ustica introduce la proiezione del film IL MURO DI GOMMA di Marco Risi (Italia – 1991).

Giovedi 3 Dicembre

ore 11.00
Piazza Marconi
VIDEOGIORNALE IN-FORMA
Filippo Ciardi, autore del portale www.veritaevisioni.it e la redazione di Incontroinformazione, il laboratorio sul giornalismo d’inchiesta inserito nel progetto LabCom, incontrano i cittadini di Mantova per farsi raccontare “1 verità e 1 visione in 2 minuti”, sul diritto di sapere e il dovere d’informare, il leit-motiv dell’edizione 2009 di RintracciArti.

ore 18.00
Palazzo della Ragione
MUSICA IN-FORMA
Mario Gamba, autore de GLI ULTRATERRESTRI – MUSICHE DELLA RIVOLUZIONE GLOBALE (Cronopio – 2008) e giornalista di TG3, Il Manifesto e L’Espresso e i musicisti Leonardo Zunica e Stefano Gueresi conducono un open workshop, inserito nel progetto LabCom e realizzato in collaborazione con l’associazione Diabolus in musica.
Durante l’incontro sarà presentato l’ultimo numero della rivista culturale Transatlantico, dedicato ai rapporti fra arte e informazione.

ore 18.00
Libreria Feltrinelli
DISCRIMINAZIONE IN-FORMA
Lo Sportello contro le discriminazioni dell’Osservatorio “Articolo 3” esplora il tema della corretta informazione come mezzo per il riconoscimento dei propri diritti con l’avvocatessa Federica Panizzo e con un rappresentante di Avvocatura per i Dirittti LGBT – Rete Lenford.

Venerdi 4 Dicembre

ore 18.00
Palazzo della Ragione
TERRITORIO IN-FORMA
Forum con giornalisti ed editori dell’informazione loca­le (Gazzetta di Mantova, La Voce di Mantova, La Crona­ca di Mantova, La Cittadella, Sermidiana Magazine, L’Ere­tico, Telemantova, Mantova TV, Radio Base, Radio Bruno, Mantova.com, Welfare Lombardia) condotto dalla gior­nalista Sara Mauroner, collaboratrice di Brescia Oggi.
Ospite Mario Baudino de La Stampa.

Sabato 5 Dicembre

ore 11.00
Palazzo della Ragione
CARTA BIANCA
Forum condotto da Simona Cremonini con: Mario Baudino de La Stampa, Arianna Ciccone, organizzatrice del Festival del Giornalismo di Perugia, Massimo Rebotti, direttore di Diario, Lorenzo Frigerio, coordinatore nazionale di Libera Informazione, Giuseppe Manzo, cronista del Corriere del Mezzogiorno, Giulio Cristoffanini di Emergency, Iaia Forte e Sandro Lombardi, attori di cinema e teatro, un responsabile nazionale dell’associazione Libertà e giustizia e altri protagonisti dell’informazione.
L’incontro è realizzato in collaborazione con Emergency ed Emergency gruppo di Mantova.

ore 15.00
Palazzo della Ragione
PAROLA IN-FORMA
Nuove forme di comunicazione, la parola come strumento d’incontro-informazione nell’open workshop, inserito nel progetto LabCom, condotto da Frankie HI-NRG MC.

ore 18.00
Libreria Feltrinelli
C’È POCO DA RIDERE, MEGLIO CANTARE
Alberto Patrucco racconta del se e come i potenti si possano ancora oggi canzonare, in un incontro condotto da Antonio Voceri, realizzato in collaborazione con il circolo culturale Il Notturno.

Domenica 6 Dicembre

ore 10.00
Palazzo della Ragione
LE CONSEGUENZE DELLA SATIRA
Convegno con i protagonisti dell’informazione “satirica” di oggi e di ieri, tra cui Paolo Aleandri, Andrea Aloi, Sergio “Tato” Banali, Michele Cavaliere, Roberto Grassili, Mauro Luccarini, Alberto Patrucco, Alessandro Robecchi, Piermaria Romani, Sergio Staino e l’avvocato Stefano Toniolo, dello studio legale associato Martinez & Novebaci, che segue le numerose ripercussioni giudiziarie occorse agl’incursori della trasmissione televisiva “Le Iene”.
Coordina Mirta Barbeschi.

ore 18.00
Palazzo della Ragione
ARTE IN-FORMA
Un confronto pubblico sull’arte che informa in un open workshop, inserito nel progetto LabCom, realizzato in collaborazione con l’associazione Mantova Arte Contemporanea – Francesco Bartoli e condotto da Gabriele Albanesi, insegnanteartista e collaboratore del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pavia per le attività espositive.

Martedi 8 Dicembre

ore 11.00
Palazzo della Ragione
LIBERTÀ IN-FORMA
Marco Masi, co-fondatore e co-promotore del Comitato per la pace nel Caucaso, dedica la propria costante e puntuale attenzione alla questione cecena e ai suoi molteplici risvolti sulla situazione dei diritti umani nella zona del Caucaso.
A conclusione di diciotto giorni di serrati dibattiti, offre il suo contributo alla discussione sulla libertà d’informazione e di comunicazione, in un incontro organizzato in collaborazione con la sezione mantovana di Amnesty International.

ore 18.00
Cinema Mignon
INDRO MONTANELLI, SOLTANTO UN GIORNALISTA?
Indro Montanelli è stato tra i più prolifici giornalisti che con la sua “lettera 22” ha raccontato il mondo da inviato e da direttore di giornali. Ma anche autore di tanti libri, di una celebre storia e dietro la macchina da presa per la prima e unica volta nel lungometraggio che proponiamo per il centenario della nascita. Un ricordo, una celebrazione senza retorica, schietta come piaceva a lui, a cura di Tiziana Abate de Il Giorno.

A seguire, il film I SOGNI MUOIONO ALL’ALBA di Indro Montanelli, Mario Craveri, Enrico Gras (Italia – 1961).